la sindrome di diogene è un concetto che, l’ho verificato personalmente, è perfettamente applicabile anche alla memoria. il cervello accumula e trattiene informazioni inutili, senza riuscire ad eliminarle. spazzatura, che non smaltisce e che finisce col sommergerlo.
e il mio cervello, di spazzatura, ne ha immagazzinata moltissima.
adesso, il problema è che non c’è più spazio per le informazioni utili, non dico la cultura, ma quantomeno ricordarsi di comprare i pannetti acchiappacolore al supermercato.
quindi, visto che cercando di dimenticare, non sono riuscita a dimenticare, voglio vedere se ci riesco cercando di ricordare. tutto. tutta la spazzatura che ho messo da parte pazientemente, informazione dopo informazione. una specie di cura omeopatica dell’entropia informazionale: al massimo, implode l’universo.

la lista verrà costantemente aggiornata, in ordine inverso.

#25
sergio di rio.

#24
terminicavourcolosseocircomassimopiramidegarbatellasanpaolo.

#23
“ari-take yourself”, la sigla finale di “punta alle 8”, un oscuro programma “giovanile” in onda su italia7, credo, a metà anni ’90. stralci del testo: “ari-take yourself/ ari-take yourself (aripijate, fratè!)/ libera le tue molecole ottimiste/ ma abbasta che aritake yourslef.”

#22
maurizio seymandi.

#21
una poesia di solange vista a matricole di almeno dieci anni fa, che recitava “uomo, uomo, uomo. mio dio, mio dio, mio dio.”.

#20
paolo limiti fa collezione di barbie, e ne ha una serie in particolare che riproducono tutti gli abiti di rossella o’hara in “via col vento”.

#19
gli amici di baccini a volte lo chiamavano “luigi” per scherzo, per via della sua vaga somiglianza fisica con tenco.

#18
“è vivo, è vivo, è vivo l’uomo ragno, l’hanno visto anche in sardegna a fare il bagno in uno stagno”, la canzone scritta in risposta ad “hanno ucciso l’uomo ragno”.

#17
clayton norcross.

#16
il cane di jonathan knight dei nkotb, nikko.

#15
il consulente fininvest.

#14
uno spot della tv locale romana, fine anni 80 o primi 90, in cui uno buttava la spazzatura fuori da un cassonetto, e il cassonetto con voce minacciosa gli diceva: “embè? e io che ce sto a fa’?”.

#13
T07021. e non ho idea di cosa sia.

#12
che fine ha fatto carmen sandiego? (anche se questa informazione non sono sicura di volerla dimenticare.)

#11
il trailer del film “la ballata dei lavavetri”, con la canzone di renato zero che fa “vivo per sapere cos’hanno nella testa e nel cuore”

#10
al programma di mengacci in cui si faceva vedere la gente che organizzava il proprio matrimonio e poi si sposava, una volta uno è arrivato al suo matrimonio in vespa, vestito di rosso, e poi alla gente che gli tirava il riso ha risposto con una pistola ad acqua.

#9
whoopy goldberg, prima di diventare attrice, faceva la truccatrice di salme.

#8
“maurizio, ehi, mauri, ci vieni oggi al campetto?”, incipit del libro “i giorni della luna crescente”, letto in seconda media.

#7
“che ora è?” “l’una.” “e te credo, qui è sempre luna!”, detto da gigi proietti in uno spot per repubblica. ambientato sulla luna.

#6
“le trabant stracariche di persone festanti” dopo la caduta del muro di berlino, nel libro di sociologia delle relazioni internazionali.

#5
nuvola, sarò come una nuvola, sospesa dal vento, che sa dove morire. [vuoto di memoria!] lasciarmi dardeggiare inerte da un raggio solare…[vuoto di memoria!] (dalla canzone “nuvola”, di alessandro errico.)

#4
il numero di telefono di casa a Palermo di D., che non abita più lì da anni.

#3
la nonna di mary patti si chiama mosqu.

#2
vietato dondolarsi in tedesco si dice schaukeln verboten.

#1
enzo iacchetti è di luino.

Annunci

10 Risposte to “sindrome di diogene”


  1. […] sindrome di diogene « finalmente un social network utile: l’antisocial network. […]

  2. eddie Says:

    enzo iacchetti non è di luino.
    ha una casa a maccagno.
    (è una notizia bomba, lo so.)

  3. signoramaria Says:

    grazie, eddie. grazie per il tuo utile contributo all’eliminazione delle informazioni spazzatura dal mio cervello. no, ma continuiamo così, eh…
    :)

  4. gicappa Says:

    In linea con la pagina da te testé composta scriverò un commento di personale memory garbage collector:

    Il testo “dove vai? che farai? quanti anni mi dai? credi ancora all’amore? se ci credi perché” di Mario Castelnuovo.

    Donatella Milani a Sanremo (di cui non mi ricordo nessuna canzone) e Viola Valentino che sposa Riccardo Fogli e che presenta un improbabile programma in cui coconduce con un pupazzo (ma sarà vero questo ricordo?)

    “Si fa sempre quello che è giusto quando ci conviene” – è tratta da un film americano di quart’ordine. In genere le più grandi perle di saggezza della mia vita le desumo da situazioni simili e di questo non mi capaciterò mai.

    Tutta la canzone “Faccia da Pirla” di Charlie che non riporterò qui per brevità.

    “Pronto pronto pronto… c’é!”

    La pantera meccanica di Gordian.

    L’improbabile accento di Justine di Paolo Limiti.

    Tutti i testi di Miguel Bosé e di Claudio Baglioni che mi sono stati inculcati a forza, stile arancia meccanica, da mia sorella che me li propinava a forza a mezzo di uno strumentodi tortura chiamato “Duplicatore AIWA”.

    Della voce precendente soprattutto estarpolerei (honoris causa) la canzone di Baglioni “Le lacrime di marzo” che mi ha generato accessi di depressione gravissimi tra i 12 ed i 28 anni.

  5. signoramaria Says:

    fichissimo: è come se uno andasse con un camion di rifiuti a “puliamo il mondo”. :D

  6. gentildonna Says:

    non è una gomma…

  7. signoramaria Says:

    ma gentildonna, secondo lei quello è diogene o cultura pop? :)

  8. gentildonna Says:

    diogene è talmente gonfio di cultura pop che è difficile ormai distinguere le due entità… :)

  9. SeSi` Says:

    ….oddio! la prima volta in vita mia che vado sul blog di mia sorella e mi accorgo che almeno 10 delle minchiate che ti girano in testa da 30 anni mi girano in testa anche a me…e` normale?
    …in tedesco “non dondolarsi” si dice nict inahuslennen (non mi chiedere come si scrive perche` l’unica cosa che mi ricordo e` che me lo ripetevi in continuazione mentre stavamo sull’ovoivia del miara!)
    beso.

  10. signoramaria Says:

    carramba che sorpresa, blog edition. :D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...