sei nel posto giusto.

perché quello a cui aspiriamo è un percorso di purificazione e ascetismo che ci avvicini il più possibile al nostro punto di riferimento esistenziale: il motore immobile.

perché la risposta non è il vegetale, ma il minerale. (e anche nel makeup fa miracoli, signora mia!)

perché il divano è il posto più bello dell’universo.

e io sono stanca di sentirmi in colpa per la supposta inferiorità del mio hobby preferito (non fare niente) nei confronti di quelli degli altri (fare, produrre, creare, andare, ascoltare, guardare)

quindi da oggi in poi ho deciso che lo affermerò con orgoglio:

sì, io sono una pigra patologica.

questo post è sponsorizzato dal movimento per l’autoconsapevolezza dei pigri patologici, detto anche Sofa Pride.

Annunci