c’è una cosa che ho notato, che non so se considerare:

a) un irrinunciabile dettaglio di stile nonché una geniale idea di product placement

b) l’inequivocabile segno dell’avvicinarsi della fine del mondo.

i parcheggiatori abusivi* serali di viale parioli, tutti, sono sponsorizzati da parioli pocket. (magliette, gilet, cappellini)

*magari poi non sono neanche abusivi, eh. in tal caso, mi piacerebbe sapere se si paga, per i loro servigi, o se paga qualcun altro. magari parioli pocket. questo sarebbe un altro dettaglio analizzabile secondo i due punti di vista esposti poco sopra. e lo sarebbe anche se fossero parcheggiatori assoldati dal comune, che vanno in giro coi vestiti brandizzati da parioli pocket.

Annunci