a che serve il backup se non a mettersi l’anima in pace? a istituzionalizzare il diritto a dimenticare? una volta che una cosa è backuppata, rimane lì per sempre, però hai l’anima in pace.

io ho un problema, oggi.
mi sono resa conto che se cambio cellulare devo cambiare sim.

e se cambio sim perderò tutti gli sms.
e io non voglio che questo accada perché almeno una decina di sms tra quelli rappresentano dei momenti FONDAMENTALI della mia vita negli ultimi due anni.

ahahah, che pischella di 12 anni che ci tiene agli sms.

ma ormai la frittata è fatta, e io non so come cazzo fare.

cioè, che senso ha dare importanza ad un sms? si può trascriverlo? ma trascriverlo non è la stessa cosa che averlo nel telefonino.

più prosaicamente.
metti che io comprassi un adattatore bluetooth per il portatile e metti che installassi il software del telefonino che ho adesso. sonyericssont610. il suddetto software mi permetterà di salvare gli sms della sim e trasferirli nella prossima sim?
si?
no?
boh?
perché se non è possibile credo di essere arrivata al capitolo finale della mia evoluzione telefonica.
da oggi, solo cellulari che supportano sim da 32 o inferiori.

momento triste in cui l’autrice sfrutta il blog per un appello pubblico (suvvia, lo faccio sì e no una volta all’anno, non vi lamentate.):

se qualcuno ha notizie su questi software di gestione telefonino su pc, o ha una soluzione di backup per il backup, mi facci sapere.
oh, pare una stronzata, ma è un problema piuttosto grave, invece.

che io voglio il telefonino nuovo umts. ^_^
_

Annunci