giorgiasurina:”e tu, cosa ti ricordi del 1994? ad esempio, dal punto di vista sociale…”

[è da questi piccoli particolari che si vede la grande importanza che mtv nella nuova stagione sta dando ai temi sociali- nota di merito sull’imbarazzo con cui la ragazza pronuncia queste parole- materializzazione della goffaggine di chi veste panni che non sono i suoi- ma mtv può essere una tele impegnata, ce lo dimostrano i formattoni vh1- quello è il nuovo corso! the social history of sto cavolo, the faboulous life of chicchessia, the 100 most outrageous moments of public people- altro che sciacquoni che si disidratano- e menomale che lo capiscono]

maxgazzè sa che non può dire delle cose veramente intelligenti e serie perciò nicchia, giorgiasurina che in un teatrino che ormai è diventato praticamente pietoso fa riferimento-senza fare nomi,eh-ad un certo presidente del consiglio.

live and loud? fate televisione verità allora. date il microfono in mano (libero però) ai bimbi di piazzaduomo, quello è il vero live&loud NON la finta battuta su chi nemmeno potete nominare, insomma, dai. che gli unici messaggi che mandate (o che siete in grado di mandare) sono quelli che finiscono con VI PREGO MTV MANDATELO SIETE MITICI.

[ogni volta che penso a mtv+serietà mi viene in mente silvestrin che fa la voce impegnata e parla di vero rocknroll, o paolamaugeri che fa critica musicale sul seattlesound- e ho freddo…]

un tasto di telecomando più in là, maxgazzè (di nuovo!) parla con vero&sincero imbarazzo ma anche partecipazione di montale e mallarmè- e gli viene da ridere, ha il vago sospetto che quello che sta dicendo è fuoriluogo in una tivu giovane (“montale, ad esempio, se lo leggi, ha dei significati…”) e si vede che non vuole tirarsela. parla di quello che gli piace, cioè la musica e la poesia. e almeno su quel tasto della tivu è libero, non c’è giorgiasurina a stimolare un simpatico dibattito impegnato.

tornando al tasto di prima, qualche mezz’ora dopo, ho scoperto che l’orgasmo anale non esiste. good to be known.

Annunci